Storia

giansanti gioielli roma

A Roma Giansanti è sinonimo di gioielli da quando Egidio Giansanti negli anni trenta, raccogliendo l’eredità del padre Enrico, aprì una bottega in Via del Governo Vecchio. Le vicissitudini della II seconda guerra mondiale lo costrinsero a trasferire l’attività nel 1950 a Via Livorno, a due passi da Piazza Bologna, dove il negozio mantiene ancora oggi lo stesso prestigio, lo stesso splendore, la stessa eleganza.

Il figlio di Egidio, Roberto, negli ultimi 40 anni ha regalato alla sua affezionata clientela un’altra perla preziosa: il negozio di Piazza Cuba (quartiere Parioli).

La famiglia Giansanti negli anni ha lavorato per cinque Papi: Pio XII, Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo I (Papa Luciani che aveva commissionato a Giansanti il pettorale mai consegnato a causa dell’improvvisa morte) e Giovanni Paolo II.

giansanti diamanti roma

Per il Papa Montini furono elaborati due suggestivi ramoscelli d’ulivo in oro a sbalzo, il primo dei quali fu portato da Paolo VI in Terra Santa ed è tuttora conservato nella Cappella della Natività a Nazareth come simbolo di pace, il secondo si trova in Uganda, ed inoltre la famiglia Giansanti ha restaurato e personalmente curato il tesoro della Madonna di Pompei.

Roberto Giansanti ha avvalorato l’immagine di competenza e professionalità che da sempre caratterizza la famiglia, unendo alla sua esperienza commerciale , la specializzazione in gemmologia che lo ha portato a diventare Presidente del Collegio dei Periti del Lazio, esaminatore presso la camera di Commercio di Roma e consulente per molte emittenti televisive.

giansanti arte orafa roma

Roberto Giansanti è inoltre uno dei massimi esperti del tribunale di Roma per ciò che riguarda perizie e consulenze nel settore preziosi, i suoi clienti, pertanto, possono affidarsi a lui completamente nel perizie e stime su pietre e preziosi, potendo contare così su un servizio aggiunto, facendo sì che un gioiello prodotto dalla Gioielleria Giansanti diventi garanzia di valore e autenticità irripetibili.

Roberto Giansanti riceve dal Sindaco di Roma la nomina a Cavaliere del Commercio
Il Commendatore Egidio Giansanti consegna a Paolo VI il ramoscello d'ulivo tuttora custodito nella Chiesa della Natività di Nazareth
arte orafa romana giansanti
diamanti roma, gioielli giansanti
giansanti gioielleria roma
giansanti arte orafa romana
Share by: